Euroluce 2015

  • 27/04/2015
Scopri di più

Il 2015 segna un altro grande successo nella storia di Barovier&Toso: la più importante fiera dell'illuminazione - Euroluce - è giunta al termine con uno straordinario riscontro da parte del pubblico, che ha particolarmente apprezzato le novità proposte all'interno dello stand al Padiglione 9 progettato dagli architetti Fabio Calvi e Paolo Brambilla intorno al tema portante del dialogo tra la luce ed il drappeggio. Sinuosi panneggi, corpose cascate di colore, ricchi sipari di morbide stoffe erano il contrappunto alle numerose novità: presenze decise, deputate a caratterizzare fortemente ciascun ambiente, a disegnare volumi, ad interpretare la luce attraverso l'irregolarità ed il fascino dei drappeggi. Un'accogliente dimensione studiata per vivere l'esperienza della luce in modo unico ed intimo.

In un percorso immerso nel nero, grandi palcoscenici bianchi ospitavano i lampadari di Marcel Wanders, di Chiaramonte Marin, di AI Group e degli stessi Calvi e Brambilla, tutti oniricamente abbinati a tessuti di speciale fattezza e colore appositamente acconciati per esaltare luce ed ombra. Non potevano mancare alcuni dei lampadari più apprezzati ed una nuovissima installazione firmata Barovier&Toso.
L'area relax, leggermente appartata e con luci soffuse, invitava al riposo sotto uno sfolgorante lampadario Taif in oro di quasi tre metri di altezza.

Gallery
Indietro
Avanti

Barovier & Toso

Filtra
Visualizza dati tecnici
Resetta filtri
Applica Filtri
Questo sito utilizza cookie, compresi cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie,scopri di più
Chiudi